Immagine non trovata

Il rischio di grossi temporali, negli ultimi anni, sta diventando sempre più presente anche in Polesine, con la possibilità che i sistemi fognari fatichino a incanalare le valanghe d’acqua riversate nelle nostre strade sempre più urbanizzate. Per contenere il pericolo, le amministrazioni locali stanno mettendo in campo delle controffensive che prevedono, in primis, una sempre più mirata manutenzione delle caditoie. Il Comune di Polesella, da due anni ormai, grazie all’accordo sottoscritto con Acquevenete, sta dando corso a una profonda e costante pulizia delle caditoie comunali, operazione che si è svolta tra luglio e agosto con il controllo e l’azione su ben 1043 caditoie. Il sindaco Leonardo Raito commenta:

 

tutte le caditoie del centro e delle frazioni sono state lavate e pulite, in questo modo dovremmo garantirci un deflusso delle acque regolare e non problematico. Continuiamo con l’azione di monitoraggio e di manutenzione che negli ultimi anni ci ha aiutato. Il tutto abbinato agli importantissimi investimenti di Acquevenete sulle fognature e sul depuratore (oltre 1.300.000 euro), così da garantirci una totale sicurezza anche in caso di temporali violenti. 

 

Il servizio convenzionato con Acquevenete costa, al Comune, 5.551 euro l’anno. 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 10 Settembre 2020