ECCO IL REPORT SUL TURISMO A POLESELLA

Pubblicati i dati elaborati dalla Regione Veneto. Il Sindaco Raito: "numeri positivi, autorizzano a pensare in grande".

Data:
13 Settembre 2021
Immagine non trovata

Negli ultimi anni, in Polesine, si è parlato spesso di turismo e di prospettive turistiche, anche se non sempre alle parole e alle dichiarazioni di intenti sono seguiti poi dei fatti concreti e verificabili. La vocazione turistica di un territorio si può misurare anche dai dati ufficiali relativi agli arrivi e alle presenze e le recenti statistiche pubblicate dalla Regione del Veneto hanno evidenziato i comuni del Polesine con le maggiori propensioni allo sviluppo del settore. Il dato che può sorprendere ma che già lo studio commissionato a Nomisma aveva evidenziato, è quello relativo a Polesella che ha pubblicato un piccolo report sulla base dei numeri regionali. Il territorio rivierasco, infatti è, in termini di arrivi e presenze rapportati al numero degli abitanti, terzo dietro Rosolina e Porto Tolle, comuni che, con le loro spiagge, possono contare sul turismo di massa legato alla balneazione. A guardare con rinnovato entusiasmo, ma non con piena sorpresa, alle statistiche regionali, è il sindaco di Polesella Leonardo Raito, che insieme alla sua giunta spiega, con i numeri, quelli che, a suo parere, sono i motivi dei significativi risultati riguardanti il suo comune:

 

Una imprenditoria avveduta ha deciso, negli ultimi anni, di investire sulla ricettività e sulla qualità dell’offerta e i dati della Regione dimostrano come alberghi e bed and breakfast del paese siano apprezzati e gettonati. Dal 2014, anno del nostro insediamento, fino al 2019, ultimo anno prima della pandemia, le presenze in paese sono aumentate del 76%, passando da 8.212 a 14.464, picco che ha portato a quasi 4 presenze per ogni abitante residente. Chiaro che gli investimenti sono frutto di un territorio dinamico e in cui anche l’amministrazione comunale cerca di fare la sua parte.

 

I dati, dal 2014, dicono infatti che Polesella si attesta stabilmente oltre le 11.000 presenze, un dato che il sindaco lega anche alla programmazione politica effettuata:

 

Essere stati tra i primi ad aderire all’Organizzazione della Gestione della Destinazione Turistica del “Po e suo Delta”, credo sia stato fondamentale, per la partecipazione a una rete informativa e promozionale che prima il territorio non aveva. Favorire occasioni di visitazione intermedia, come stiamo facendo, o tappe di mobilità lenta verso il Delta del Po, che possono giovarsi anche della nostra importante collocazione geografica, o della forza dell’intermodalità, sono altre due prerogative che abbiamo incoraggiato. E i dati alimentano l’idea che il nostro paese possa avere una significativa potenzialità turistica con ricadute positive. Se consideriamo poi che il 20% di queste presenze è costituito da turisti stranieri, si dimostra una propensione all’internazionalità che, nel mondo globale, è prerogativa indispensabile di sviluppo. A Polesella si può sostare, si può essere ospitati in modo accogliente e apprezzabile.  

 

È l’assessore al turismo Sonia Colombani a chiudere poi l’interessante analisi:

 

Il piano di sviluppo turistico, a cui lavoriamo, è il passo ulteriore per l’analisi e la capacità di cogliere le direttrici fondamentali per il turismo del territorio, per aiutarci a migliorare l’offerta proposta dal pubblico ma anche per dare spunti di continua innovazione al privato. Occorrerà inoltre continuare sulla promozione, individuando i canali nazionali e internazionali migliori per raccontare il territorio e il suo potenziale attrattivo. Per fare politica turistica quindi, senza limitarsi agli slogan che servono solo se abbinati ad azioni concrete. Credo che i numeri certificati dalla Regione siano un punto di partenza importante per dimostrare che le iniziative concrete pagano. Ne siamo lietissimi. Continueremo l’analisi dei bisogni e dell’offerta per migliorare ancora. Aspettiamo la ciclovia Ven.To. che potrà dare ancora maggiore impulso alle presenze.  

 

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 13 Settembre 2021